Skip to content Skip to footer

Ristoranti e cuochi bioslow

I Cuochi Bioslow hanno in comune l’amore per le tradizioni, il piacere dell’innovazione, una spiccata predilezione per i prodotti locali, genuini e biologici, e un gusto pittorico nella presentazione delle loro creazioni! Provare per credere!

Pierpaolo Garau
Pierpaolo Garau RISTORAZIONE Cuoco presso il Rifugio Galaberna Ostana Cuneo Amo viaggiare, fotografare, pitturare e sperimentare…
Valentina Rizzo
Valentina Rizzo Far bene da mangiare regalando attimi di felicità gastronomica  Se il cibo è…
Nicola Leo
Nicola Leo Decorare un piatto dal contenuto che ci narra profumi e sapori locali I…
Le Mille Voglie
Le Mille Voglie Una passione per la sperimentazione e gli ingredienti di qualità Mi chiamo…
Mario Falco
Mario Falco Chef e Presidente dell’Associazione Cuochi Gargano e Capitanata Innamorato delle tradizioni locali e…
Marco Roberto
Marco Roberto Amante del bien vivre e della buona cucina Chef del ristorante “Casa Pellico”
Andrea De Fanti
Andrea De Fanti Sono curioso, sempre in cerca di nuove emozioni Mi trovo in val…
Agriturismo San Cristoforo
Agriturismo San Cristoforo Vi accogliamo in una dimora antica tra vigne, ulive e querce secolari…

Pierpaolo Garau

RISTORAZIONE

Cuoco presso il Rifugio Galaberna Ostana Cuneo

Amo viaggiare, fotografare, pitturare e sperimentare nuove tecniche. Passioni che condivido anche col mio lavoro in cucina, valorizzando i prodotti del territorio e di stagione.

Agriturismo San Cristoforo

RISTORAZIONE

Vi accogliamo in una dimora antica tra vigne, ulive e querce secolari

La cucina, curata da un’autentica “massaia” la signora maria, propone piatti ispirati alla tradizione e ai prodotti di stagione del territorio.

Andrea De Fanti

RISTORAZIONE

Sono curioso, sempre in cerca di nuove emozioni

Mi trovo in val di Zoldo, due anni fa ho aperto il mio ristorante. Attraverso la mia cucina cerco di raccontare alle persone la passione che ho per il mio territorio. nel mio ristorante ho cercato di ricreare l’atmosfera della mia valle, del piacere di sedersi a tavola e sentire l’aria di casa.

Marco Roberto

RISTORAZIONE

Amante del bien vivre e della buona cucina

Chef del ristorante “Casa Pellico”

Mario Falco

ESPERTO ENOGASTRONOMICO

Chef e Presidente dell’Associazione Cuochi Gargano e Capitanata

Innamorato delle tradizioni locali e di una cucina semplice ed efficace, caratterizzata da materie prime legate al territorio dove la qualità del prodotto esprime tutta la bontà del piatto.

Le Mille Voglie

ESPERTO ENOGASTRONOMICO

Una passione per la sperimentazione e gli ingredienti di qualità

Mi chiamo Giuseppe Zippo, classe 1983, marito di Federica e papà di Leo, maestro Artigiano della regione Puglia dal 2021. Da bambino metto le mani in pasta per caso e da lì inizia il mio “doposcuola” nelle pasticcerie del basso Salento. Mi iscrivo all’alberghiero e trascorro le estati in trasferta per arricchire il mio ricettario.

Nicola Leo

ESPERTO ENOGASTRONOMICO

Decorare un piatto dal contenuto che ci narra profumi e sapori locali

I colori e i profumi del Salento che incontrano la passione e la creatività per andare oltre il gusto della tradizione. Saper “coccolare” i palati dei miei clienti con prodotti buoni e genuini della terra salentina mescolandoli con le piante aromatiche e i fiori che arricchiranno i sapori, inebriando con raffinatezza ogni commensale che riporterà con se momenti indimenticabili della saporita cultura dei piatti salentini preparati con la classe d’altri tempi.

Valentina Rizzo

ESPERTO ENOGASTRONOMICO

Far bene da mangiare regalando attimi di felicità gastronomica

 

Se il cibo è la prima medicina, come afferma Ippocrate, allora la farmacia può essere intesa nel suo significato di “magia”: quella necessaria per mettere nel piatto un territorio unico come quello salentino. Vi aspetto a Ruffano alla Farmacia dei Sani e alla Farmacia dei Contenti per un’esperienza gastronomica autentica, capace di accompagnare ogni commensale alla scoperta della ricchezza dei prodotti e della capacità di accoglienza di questa terra e della sua gente. 

Leave a comment